Somnium Blog Tour: intervista alle autrici di Somnium

Buongiorno a tutti.

Come vi avevo anticipato in un post precedente, da lunedì 09 luglio e per tutta la settimana è in corso il Blog Tour per la promozione di Somnium, romanzo urban fantasy scritto a quattro mani da Feliscia Silva e Gloria Credali.

Come promesso, oggi a Bibliotefantasy ospitiamo le due autrici con un’intervista, che è anche la prima intervista in assoluto nel blog. ^_^

Grechina Divider

Ciao ragazze. Anzitutto vi ringrazio per avermi dato la possibilità di partecipare al vostro blog tour.

Ma andiamo subito al sodo: raccontateci qualcosa di voi.

Ciao e grazie a te per aver accettato di partecipare. Ci chiamiamo Feliscia e Gloria e siamo due venticinquenni cresciute insieme in un piccolo paesino di montagna. La nostra profonda amicizia, che dura dai tempi dell’asilo, ci ha portato a creare insieme un mondo fantastico che speriamo possa ispirare e far riflettere i lettori.

Da dove è nata la vostra passione per la scrittura creativa? Vi ispirate a qualche autore in particolare?

Feliscia: Per me la passione della scrittura è nata quando ero adolescente.
Gloria: Per me è una scoperta nata in tempi recenti.
Feliscia e Gloria: Non ci siamo ispirate a nessun autore in particolare, ma sicuramente tra quelli che amiamo di più non possiamo non citare J. K Rowling e J. R. R. Tolkien
JK Rowling e JRR Tolkien foto

Scrivere un romanzo a quattro mani non dev’essere facile. Come vi siete organizzate?

Scrivere a quattro mani è per noi un processo molto naturale ma anche impegnativo. Ci incontriamo ogni settimana, dove definiamo le linee generali della trama. Poi, grazie agli strumenti di condivisione online, riusciamo a scrivere in contemporanea restando ognuna dietro al computer di casa propria.

Ci sono stati momenti in cui non eravate d’accordo su una particolare idea, e come ne siete uscite?

Non ci sono mai stati momenti in cui non siamo state d’accordo su qualcosa. Abbiamo sempre cercato di venirci incontro, ascoltando reciprocamente idee e pensieri. Il nostro rapporto è stato fondamentale in questo processo, infatti senza una solida amicizia alla base sarebbe stato molto più difficile.

Qual è stata la vostra esperienza con il self-publishing e quali consigli potete dare agli aspiranti autori che volessero intraprendere questa strada?

Il processo di pubblicazione self-publishing non è stato sempre facile. Non essendo state pubblicate da una casa editrice tutte le fasi sono state interamente seguite da noi. Ciò ha richiesto un notevole impegno che si è prolungato oltre i tempi stimati, e si è unito alle lunghe attese per la stampa. Ad ogni modo è stato importante poter curate interamente la copertina ed essere coinvolte in ogni fase del marketing. Il nostro consiglio per gli aspiranti scrittori è di scegliere con cura la casa editrice self alla quale rivolgersi, per evitare spiacevoli sorprese.

Motivo in più per farvi i complimenti per la cura nella grafica della copertina: è molto suggestiva e davvero ben fatta. 

Ma ora veniamo al romanzo. Com’è nata l’idea di Somnium e del mondo dei Blazon?

Somnium è nato dall’esigenza di trovare un luogo in cui rifugiarsi, lontano dallo stress della vita quotidiana e dove l’uomo non cerchi di prevalere sulla natura. Sono nati quindi i Blazon, figure parzialmente umane, che enfatizzano il legame con in mondo naturale. Il nostro obiettivo è quello di creare una realtà che permetta ai lettori di immaginare e al tempo stesso far riflettere sulle tematiche precedentemente descritte.

Il romanzo prende spunto dalla cultura nativa Americana: da dove nasce questa vostra passione?

Gloria: Questo profondo interesse nasce diverso tempo fa quando ho iniziato ad appassionarmi a questa cultura, molto spesso sconosciuta, giudicata e stereotipata. Con il tempo ho infatti avuto una visione sempre più ampia sul popolo nativo americano e ho sentito l’esigenza di sensibilizzare le persone sugli aspetti ignorati della loro vita.

Ragazza nativa americana con falco

Con quale aggettivo descrivereste rispettivamente i personaggi di Doli, Dex, Elliot, Helena e Josh?

Doli: combattiva
Dex: risoluto
Elliott: piacevolmente goffo
Helena: pratica
Josh: disturbato

Avete in programma altri romanzi da scrivere insieme, magari proprio un seguito di Somnium?

Sì, per il momento sappiamo già che Somnium avrà altri due seguiti, e poi chissà… Quello che è certo è che il mondo di Somnium è così vasto e intrigante che potremmo scriverne per anni!

Qualche ultima considerazione su Somnium per i lettori di Bibliotefantasy.

Se cercate un luogo in cui rifugiarvi per fuggire dalla vita di tutti giorni, Somnium è il libro che fa per voi.
Grazie per averci dato la possibilità di parlare di noi e del nostro libro. Un saluto a tutti i lettori di Bibliotefantasy!

Grazie a voi per le vostre risposte e in bocca al lupo.

Grechina Divider

Somnium libro copertina

«Ora sei una Donna-Aquila, e oltre a te, altri nove Blazon sono stati chiamati a ricoprire il loro ruolo, ognuno in vece dell’Animale che incarna. Il posto nel mondo per un Blazon non è qui, sulla Terra Umana, ma in un’altra dimensione, dove i Blazon vivono, si addestrano e possono ritrovare il proprio habitat ancestrale. Lì è dove risiedono gli Incarnati, gli Animali fantastici di cui incarniamo lo Spirito. Ed è proprio lì, dove saremo diretti domani.»

Vi ricordo che potete acquistare il romanzo sia in formato cartaceo che in formato e-book, alla pagina Amazon di Somnium.

Potete inoltre seguire Feliscia al suo blog Il lettore Curioso e la pagina Facebook di Somnium.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...