Zucche di Halloween con castello sullo sfondo

5 cose che non possono mancare al mio Halloween

Buongiorno a tutti i lettori e le lettrici di Bibliotefantasy.

Anzitutto vi chiedo scusa. Mi rendo conto che questa è stata una settimana un po’ morta per il blog. La colpa è dovuta in parte a un mio attacco di pigrizia e in (maggior) parte alla pigrizia della mia connessione internet, ormai decisa a lavorare a singhiozzo. Così, salta oggi, salta domani, è saltata quasi una settimana intera!
Ma in barba ai problemi tecnici, torno per questo nuovo appuntamento con la rubrica 5 cose che… e con una puntata speciale tutta dedicata ad Halloween. La festa ideale per la mia anima dark!

Non perdiamo tempo in convenevoli, quindi, e andiamo subito al sodo con la mia lista delle 5 cose che non possono mancare al mio Halloween.

Continua a leggere “5 cose che non possono mancare al mio Halloween”

Annunci
Copertina Rubrica 5 cose che...

5 film di animazione giapponese

Buongiorno e buon venerdì a tutti/e.

Eccoci oggi al primo appuntamento ottobrino con 5 cose che…, la rubrica nata dal blog Twins Booklovers che permette di conoscere tante chicche di ogni genere, e farci conoscere un po’ di più come persone grazie alle nostre preferenze.

Il tema di oggi mi piace tantissimo perché si tratta di film di animazione giapponese.
Come molti sanno, il Giappone è rinomato per i suoi lungometraggi di animazione; film che in quanto a qualità non hanno nulla da invidiare al cinema hollywoodiano. Sceglierne solo cinque mi è stato parecchio difficile, ma questi di cui parlo oggi credo che siano tra quelli più belli, tanto che a mio avviso si può parlare di veri e propri capolavori.

Vediamo quindi quali sono i miei 5 film di animazione giapponese:

Continua a leggere “5 film di animazione giapponese”

Copertina recensione di Cargo

[Film] Cargo, di Yolanda Ramke e Ben Howling

Mentre (quasi) tutto il mondo se ne stava con gli occhi sognanti, abbagliati dal matrimonio dell’anno, io sono entrata in modalità horror e mi sono vista lo zombie movie dell’anno. L’ho fatto solo per dovere verso i lettori di Bibliotefantasy, mica perché sono una di quelle che preferirebbe un’apocalisse zombie piuttosto che sorbirsi un matrimonio, eh! 😉

Che diamine, c’è bisogno di romanticismo nella vita! Tuttavia… be’, non è questo il giorno 😀

Continua a leggere “[Film] Cargo, di Yolanda Ramke e Ben Howling”

Copertina Recensione di Avengers Infitinty War

[Film] Avengers: Infinity War, di Anthony e Joe Russo

Era il 2008 quando uscì nelle sale Iron Man, primo film dell’Universo Marvel. Allora non lo sapevamo, ma con quel film la Marvel stava già posando la prima pietra del sentiero che ci ha condotto oggi, dieci anni dopo, ad Avengers: Infinity War.

Pietra dopo pietra, film dopo film (gemma dopo gemma), siamo giunti infine alla resa dei conti, a quella Guerra dell’Infinito che, comunque finirà, si porterà via un pezzo delle nostre vite da fans, poiché è chiaro che con nulla sarà più come prima.

Continua a leggere “[Film] Avengers: Infinity War, di Anthony e Joe Russo”

Copertina recensione di La forma dell'acqua

[Film] La forma dell’acqua, di Guillermo del Toro

Quando di un film se ne parla tanto e riceve critiche entusiaste (quasi) ovunque, quando il regista gode già di un’ottima fama e il suo film in questione viene nominato a ben 13 Oscar, quando ne vince 4, di cui uno per il miglior film… be’, direi che le aspettative crescono tantissimo.
E’ quello che quest’anno è successo con La forma dell’acqua, acclamatissimo film di Guillermo del Toro.

Ma se poi il film non si rivela all’altezza delle aspettative? Sono due ore di noia e disappunto.

Continua a leggere “[Film] La forma dell’acqua, di Guillermo del Toro”

Copertina recensione di Black Panther

[Film] Black Panther, di Ryan Coogler

Black Panther è un film di supereroi. Il diciottesimo di casa Marvel, uscito ben dieci anni dopo quel primo Iron Man che aveva aperto la strada all’invasione dei cinecomics.
Eppure, ora che l’ho visto, lo posso affermare con certezza: Black Panther è un film di cui il mondo aveva bisogno.

Alleluja al 2018 che ce l’ha finalmente donato.

Continua a leggere “[Film] Black Panther, di Ryan Coogler”

Copertina recensione di Babadook

[Film] Babadook, di Jennifer Kent

Babadook è la storia di un mostro.
Un mostro terrificante, che nella notte vaga per le stanze di una vecchia casa, di quelle fatte di legno, che scricchiolano a ogni sospiro del vento. Un mostro che emette versi agghiaccianti, terrorizzando a morte chiunque abbia la sfortuna di abitare in quella casa.
Questo mostro si chiama Samuel e ha sei anni.

Continua a leggere “[Film] Babadook, di Jennifer Kent”

Copertina recensione di Coco

[Film] Coco, di Lee Unkrich e Adrian Molina

Può un film spiegare ai bambini la morte eppure allo stesso tempo essere un meraviglioso inno alla vita e alla memoria? Può, può. E quando si parla di Disney Pixar, ormai non dovrebbe più nemmeno stupire, dato il numero di capolavori a cui ci ha già abituato. Invece, ogni volta ci si ritrova con un film ancora più bello del precedente, ancora più commovente e ancora più entusiasmante.
Coco, da poco uscito nelle sale italiane, riesce in tutto questo. In nemmeno due ore.

Continua a leggere “[Film] Coco, di Lee Unkrich e Adrian Molina”

Copertina recensione di Bright

[Film] Bright, di David Ayer

Cosa c’è di così speciale nel fantasy? Spesso gli appassionati di fantasy si sentono rivolgere questa domanda dai babbani non amanti del genere.

Per quel che mi riguarda, la risposta è sempre più o meno la stessa: perché è una delle massime espressioni della creatività umana, perché apre le porte a mondi diversi, originali e a possibilità inesplorate. Non è una fuga dalla realtà, più che altro un modo per esplorare diverse forme di realtà e attraverso di esse, capire un po’ di più la nostra.
«Davvero?» Chiede il profano guardandomi perplesso, «Per me il fantasy è sempre la stessa solfa: orchi (o troll) stupidi, elfi bellissimi, principesse da salvare, un signore oscuro da fermare, un oggetto magico da trovare/distruggere/proteggere. Dov’è tutta questa originalità?»
«Ma questi sono solo stereotipi!» Rispondo io indignata, manco mi avessero offeso la nonna. «Il fantasy è molto più di questo. Basta guardarsi un po’ attorno».

Del resto, negli ultimi anni il fantasy sta spopolando. Siamo lontani da quei tempi bui in cui il nostro genere preferito era relegato agli antri ammuffiti delle librerie, considerato una robetta per bambini, sfigati e scemi (spesso tutte e tre le cose assieme).
Oggi i produttori televisivi e cinematografici per il fantasy sono disposti a sborsare fior fior di soldoni.Con questi investimenti, produrranno sicuramente dei film fantastici, spettacolari e, dato che sono destinati al grande pubblico, sempre più originali, no?

Proprio di recente mamma Netflix ha sborsato ben 90 (novanta) milioni di dollari per un film fantasy intitolato Bright. Uscito in questi giorni sulla piattaforma streaming, vanta nel suo cast stelle del calibro di Will Smith e Noomi Rapace.

Continua a leggere “[Film] Bright, di David Ayer”

Copertina recensione di Trasporto Eccezionale: Un racconto di Natale

[Film] Trasporto eccezionale: un racconto di Natale

Ogni anno, arrivato Dicembre, è sempre la stessa storia: luci di Natale, film di Natale, alberi di Natale, palle di Natale… a volte queste ultime un po’ più delle altre cose. E quando si parla di Natale, non possono che venire in mente Babbo Natale e i suoi aiutanti elfi.
Ma questa volta lasciamo da parte l’immagine bonaria dell’omone panciuto di rosso vestito, scaviamo a fondo (è il caso di dirlo) e dissotterriamo le antiche tradizioni nord europee.
E’ quello che fa questo piccolo gioiellino made in Finland, portandoci sulle tracce di una figura molto più affascinante, ma anche molto, molto più inquietante.

Continua a leggere “[Film] Trasporto eccezionale: un racconto di Natale”