Cuore di tufo - Copertina della recensione

Cuore di tufo, di Giuseppe Chiodi

Quando si parla di fantasy, i primi autori che vengono in mente sono quasi sicuramente stranieri. Tolkien, Rowling, Pratchett, Martin, Sanderson, eccetera. Gli autori italiani sono effettivamente pochi e quasi mai questi escono dai soliti schemi preconfezionati, già sondati dagli autori esteri.
In questo caso mi riferisco a scrittori professionisti, pubblicati da grosse case editrici. Al di là di questo bel mondo ne esiste un altro, sommerso, oscurato e quasi anonimo: quello degli autori emergenti (o aspiranti tali). Ma per quanto sia un mondo messo in ombra, si ha la possibilità di trovare molte più chicche originali di quante non se ne abbia girando tra gli scaffali delle librerie. Con un po’ di fortuna, si trovano romanzi molto validi.

Questo riferimento a mondi insondati e misteriosi non è casuale, poiché è ciò di cui parla il libro che vado a recensire: Cuore di tufo, di Giuseppe Chiodi.
Nella sfera del blogging, Giuseppe è conosciuto come Il palombaro e gestisce il sito Immersività.

Continua a leggere “Cuore di tufo, di Giuseppe Chiodi”

Annunci

Lasciami entrare, di John Aivide Lindqvist

Quando si nomina Lasciami entrare, molti pensano subito al film. Anzi, ai film.
È del 2008 il bellissimo lungometraggio, di produzione svedese, realizzato col titolo internazionale del libro, Let the right one in. Il film ha avuto un tale successo che Hollywood ha pensato di farne subito un remake, dal titolo Blood Story.
Io ho visto solo il primo  e, non essendo molto amante dei remake, mi va bene così.

Per molto tempo, ho ignorato che quel gioiellino di film fosse tratto da un romanzo. Quando l’ho scoperto l’ho messo subito nella lista dei libri da leggere e sapevo che non ci sarebbe rimasto molto a lungo.
In passato amavo molto le storie di vampiri. Non so perché, da molto tempo erano finite nello scatolone delle mie passioni giovanili ormai dimenticate. Leggere Le notti di Salem mi ha fatta tornare un po’ a quel passato e da quel momento Lasciami entrare ha atteso pazientemente che mi decidessi a dargli il suo turno.
Non potevo trovare periodo (e clima) migliore di questo per decidermi a leggerlo.

Continua a leggere “Lasciami entrare, di John Aivide Lindqvist”

Copertina recensione di Le notti di Salem

Le notti di Salem, di Stephen King

E’ sempre così: quando conosco un autore che mi piace finisco col voler leggere tutti i suoi libri il più presto possibile. Dato che ho una lista già parecchio lunga, quando i libri del suddetto autore sono più di una quarantina e pure belli corposi, la faccenda si complica.
Dopo anni passati a rimandare la lettura di Stephen King, mi ritrovo esattamente in questa situazione.

C’è poi un altro problema: quello della scelta del libro da leggere. Da quale iniziare? Che ordine di lettura seguire? Alla fine, ho deciso di scegliere a fiuto e lasciarmi guidare dall’istinto del momento.
Dopo Pet Sematary, quindi, questa volta la scelta è ricaduta su Le notti di Salem, un romanzo gotico perfetto per questo clima autunnale e che non mi ha affatto delusa.

Continua a leggere “Le notti di Salem, di Stephen King”

Copertina recensione di Yohnna e il baluardo dei deserti

Yohnna e il baluardo dei deserti, di Andreina Grieco

Il fantasy ci ha abituati ad ambientazioni di stampo europeo. Ed europeo è anche di solito il folklore che gli autori di questo genere prendono come ispirazione.  Per fortuna il fantasy non è solo questo. Basta farsi strada al di fuori dell’eurocentrismo per rendersi conto che ci sono molti luoghi del mondo con un folklore tanto affascinante quanto il nostro e che si prestano benissimo per storie ricche di avventura e fantasia.

Yohnna, il baluardo dei deserti, scritto da Andreina Grieco, ci porta nella lontana Siria di tanto tempo fa. Un luogo che oggi purtroppo ci fa pensare a guerre e distruzione, ma la cui storia millenaria affonda le radici in una mitologia fatta di Jinn e altri demoni dalla mente brillante ma tutt’altro che benevola.

Seguitemi allora in questo viaggio in una terra affascinante, aspra, profumata di spezie e di avventure.

Continua a leggere “Yohnna e il baluardo dei deserti, di Andreina Grieco”

Copertina recensione di Shameland

[Romanzo] Shameland, di Stefano Caruso

Da amante del fantasy non posso non riconoscere che questo è uno dei generi dove i cliché sono più diffusi e abusati. Diciamo la verità: quante storie fantasy tra le più famose non hanno tra le loro fila signori oscuri con ambizioni di dominio sul mondo, giovani prescelti destinati a sconfiggere il male, anziani maghi/stregoni che fanno da mentori, aiutanti molto più in gamba del prescelto ma comunque destinati a fargli da spalla per il semplice motivo che l’autore ha deciso così? E potrei andare avanti.
Con mio grande stupore (e orrore) ho potuto constatare che molte persone ritengono addirittura necessari questi elementi per classificare una storia come di genere fantasy. Una grandissima sciocchezza.

Stanco di queste storie trite e ritrite è anche Stefano Caruso, autore di Shameland. un romanzo/parodia che si fa beffe dei cliché e di quegli autori o aspiranti tali che ancora ne abusano.
Se siete interessati, potete leggere anche l’intervista che Stefano ha rilasciato a Bibliotefantasy il mese scorso.

Continua a leggere “[Romanzo] Shameland, di Stefano Caruso”

Harry Potter the exhibition

Harry Potter: The Exhibition (Recensione)

Ci sono storie che ti prendono e non ti lasciano più. Non importa quanto imperfette possano essere e se col passare degli anni le loro ingenuità ti appaiano palesi; queste storie riescono a catturarti, a farti sognare, entrano nel tuo cuore e ci rimarranno per sempre.
Per moltissime perone nel mondo, Harry Potter è una di queste storie.

Il compianto Alan Rickman, parafrasando una celebre battuta del suo personaggio, il professor Piton, una volta aveva detto:

Quando avrò 80 anni e sarò seduto sulla mia sedia a dondolo, leggerò Harry Potter. La mia famiglia mi dirà “Dopo tutto questo tempo?” e io risponderò “Sempre”.

Quanti fan del mondo di Harry Potter si sentono così?
Io sono sicuramente tra loro  e per questo non potevo mancare all’appuntamento con la mostra a lui dedicata. Di Harry Potter: The Exhibition ne avevo già parlato qualche tempo fa. La tappa italiana è stata inaugurata a maggio e in questi mesi ho letto recensioni discordanti; alcuni ne sono usciti entusiasti, altri parecchio delusi.
Ora che ci sono stata di persona, posso dire anch’io la mia.

Continua a leggere “Harry Potter: The Exhibition (Recensione)”

Copertina di recensione Bella e Bestia

Bella & Bestia – Una favola steampunk, di Elena Mandolini

Buon pomeriggio e buon martedì a tutti i lettori di Bibliotefantasy.
Sembra ieri che ho pubblicato la mia ultima recensione e invece è passato più di un mese! A dire il vero, questa pausa è stata più forzata che voluta e sinceramente non mi ero nemmeno resa conto che fosse passato così tanto tempo. Non credo che nel mese di agosto riuscirò a recuperare granché, ma ci tenevo a pubblicare la recensione di oggi dato che si tratta di un libro che ho ricevuto circa due mesi fa!

Oggi vi parlerò di Bella & Bestia – Una favola steampunk, che l’autrice, Elena Mandolini mi ha gentilmente inviato (e ne approfitto per scusarmi per la lunga attesa).
Come si intuisce dal titolo, il romanzo è una rivisitazione della celebre fiaba La bella e la bestia. Tuttavia, dimenticate le atmosfere romantiche dell’originale e non aspettatevi una protagonista altrettanto docile e accondiscendente; questa versione della storia è dominata da macchine da guerra, armi di distruzione di massa e intrighi politici. E l’amore? Sì, c’è anche quello. Ma andiamo con ordine.

Continua a leggere “Bella & Bestia – Una favola steampunk, di Elena Mandolini”

Copertina Recensione di Biancaneve Zombie

[Romanzo] Biancaneve zombie, di Elena Mandolini

Lo ammetto, soffro di un’insana attrazione per le storie di zombie. Perché? Mai capito. Ogni volta che mi trovo ad avere a che fare con una storia di zombie mi dico “basta. Questa è l’ultima volta”, e lo dico convinta. Mi mettono ansia queste storie e poi, soprattutto di questi tempi, c’è bisogno di storie positive, allegre. Poi ecco che la vita mi mette di fronte a una nuova storia di zombie e io non so dire di no. E’ come una dipendenza. ^_^ Questa volta devo “incolpare” Elena Mandolini, l’autrice del romanzo che mi appresto a recensire oggi.

Anzitutto ringrazio Elena per avermi affidato i suoi libri e la sua fiducia; non sono ancora una critica navigata, ma faccio del mio meglio per essere il più possibile obiettiva.
Ma veniamo al romanzo. Biancaneve zombie è, come si può intuire dal titolo, una rivisitazione della più classica fiaba dei Grimm. Epurata dalle atmosfere melense del film Disney, la storia di Elena presenta una Biancaneve spietata, vendicativa, perfino sensuale ma, soprattutto, molto, molto affamata.

Continua a leggere “[Romanzo] Biancaneve zombie, di Elena Mandolini”

Copertina Recensione di Vita Stregata

[Romanzo] Vita stregata, di Diana Wynne Jones

Dato che Bibliotefantasy nasce con l’intenzione di far conoscere ottimi autori fantasy  quasi ignoti in Italia, oggi parlo di un’altra autrice meritevole di “soldi e fama mondiale a palate”: Diana Wynne Jones. La sua opera più conosciuta è Il castello errante di Howl, divenuto celebre soprattutto grazie al bellissimo film della Ghibli. Tuttavia, l’autrice è stata molto prolifica è si è dedicata (tra gli altri numerosi romanzi) a un’altra saga, quella dell’incantatore Christopher Chant, meglio noto come Chrestomanci.

Perché amo tanto questa autrice? Be’, oltre ad aver avuto una fantasia sconfinata, è stata grande amica di Neil Gaiman (un altro tra i miei autori preferiti), a cui ha fatto anche da mentore. Inoltre, leggendo i suoi libri, scritti molti anni fa, è impossibile non notare quanto le sue creazioni abbiano fortemente influenzato un’altra autrice fantasy molto amata (e divenuta molto più famosa). Sto parlando, ovviamente, di J.K. Rowling.
In Italia, purtroppo, la saga di Chrestomanci non gode neanche lontanamente della fama riscossa in patria, ed è un vero peccato, poiché merita veramente. Inizierò quindi a parlarvi del primo volume della serie: Vita Stregata.

Continua a leggere “[Romanzo] Vita stregata, di Diana Wynne Jones”

Copertina Recensione Rumo e i prodigi nell'oscurità

[Romanzo] Rumo e i prodigi nell’oscurità, di Walter Moers

Per la serie “autori fantasy poco conosciuti che meriterebbero fortuna e gloria a palate” torno a parlare di un romanzo di Walter Moers. Terzo volume ambientato nel fantasmagorico continente di Zamonia, Rumo e i prodigi nell’oscurità è, come i precedenti, un tripudio di fantasia e originalità, ma questa volta con qualcosa in più.

Continua a leggere “[Romanzo] Rumo e i prodigi nell’oscurità, di Walter Moers”