Cargo Film Netflix

[Film] Cargo, di Yolanda Ramke e Ben Howling

Mentre (quasi) tutto il mondo se ne stava con gli occhi sognanti, abbagliati dal matrimonio dell’anno, io sono entrata in modalità horror e mi sono vista lo zombie movie dell’anno. L’ho fatto solo per dovere verso i lettori di Bibliotefantasy, mica perché sono una di quelle che preferirebbe un’apocalisse zombie piuttosto che sorbirsi un matrimonio, eh! 😉

Che diamine, c’è bisogno di romanticismo nella vita! Tuttavia… be’, non è questo il giorno 😀

Continua a leggere “[Film] Cargo, di Yolanda Ramke e Ben Howling”

Annunci
Pet Sematary - Stephen King (Libro)

[Romanzo] Pet Sematary, di Stephen King

Stephen King è conosciuto ormai da anni come il maestro dell’horror; un’etichetta che mi ha sempre fatto storcere un po’ il naso, come tutti questi generi di etichette.
Fino a oggi di suo avevo letto solo i racconti e On Writing, celebre biografia/manuale di scrittura che, secondo il mio parere, tutti gli aspiranti scrittori dovrebbero leggere almeno una volta nella vita. Lo so, sembra assurdo, ma fino a una settimana fa non avevo mai letto un romanzo di Stephen King.
Finalmente, dopo tutto questo tempo, mi ho avuto modo di dedicarmi a un suo romanzo e non so neppure il perché la mia scelta è ricaduta su Pet Sematary. Il risultato? Tre sere di lettura con i sudori freddi e i nervi a fior di pelle. Ma ne è valsa la pena.

Continua a leggere “[Romanzo] Pet Sematary, di Stephen King”

La svastica sul sole - Philip Dick

[Romanzo] La svastica sul sole, di Philip K. Dick

E se la Storia fosse andata diversamente? Quali scenari si sarebbero presentati se, ad esempio, Napoleone non fosse stato sconfitto a Waterloo, o se Cesare e Lincoln non fossero stati assassinati? Se in Italia non ci fosse mai stato il Risorgimento, o se non fosse mai avvenuta la Rivoluzione Francese?
Questo, in sostanza è ciò che si propone il genere letterario chiamato ucronia, ovvero immaginare sviluppi alternativi degli eventi storici.

Per quel che mi riguarda, l’ucronia è un genere che mi affascina tantissimo, non solo perché permette di esplorare delle realtà alternative, ma soprattutto perché permette di riflettere sulla realtà che stiamo vivendo. Se un evento storico fosse andato diversamente, oggi vivremmo meglio o peggio? Naturalmente non si potrà mai sapere per certo e la risposta dipende molto dall’opinione dell’autore.
Con La svastica sul sole, Philip K. Dick propone un finale alternativo del secondo conflitto mondiale. Le forze dell’Asse hanno vinto la guerra e il mondo è stato spartito tra il Giappone imperialista e la Germania nazista. Il risultato, ovviamente, è un mondo molto diverso da come lo conosciamo.

Continua a leggere “[Romanzo] La svastica sul sole, di Philip K. Dick”

Avengers: Infinity War Locandina

[Film] Avengers: Infinity War, di Anthony e Joe Russo

Era il 2008 quando uscì nelle sale Iron Man, primo film dell’Universo Marvel. Allora non lo sapevamo, ma con quel film la Marvel stava già posando la prima pietra del sentiero che ci ha condotto oggi, dieci anni dopo, ad Avengers: Infinity War.

Pietra dopo pietra, film dopo film (gemma dopo gemma), siamo giunti infine alla resa dei conti, a quella Guerra dell’Infinito che, comunque finirà, si porterà via un pezzo delle nostre vite da fans, poiché è chiaro che con nulla sarà più come prima.

Continua a leggere “[Film] Avengers: Infinity War, di Anthony e Joe Russo”

L'imperatrice della Tredicesima Terra - Ilaria Vecchietti

[Romanzo] L’Imperatrice della Tredicesima Terra, di Ilaria Vecchietti

Oggi torno a parlare di un romanzo di Ilaria Vecchietti, del blog Buona Lettura. Per la precisione, questo è il romanzo d’esordio di Ilaria, scritto nel 2015.

Qualche tempo fa avevo già recensito il suo secondo romanzo L’Isola dei demoni. Chi fosse interessato e volesse saperne di più, può visitare il suo blog Buona Lettura.

Continua a leggere “[Romanzo] L’Imperatrice della Tredicesima Terra, di Ilaria Vecchietti”

Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori - Bibliotefantasy

[Romanzo] Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori, di Terry Pratchett

Sebbene Terry Pratchett sia il mio autore fantasy preferito, trovo molto difficile recensire i suoi romanzi. Il motivo è che finisco sempre per amarli alla follia, tanto che alla fine mi riesce quasi impossibile essere obiettiva.
Oggi ci provo con Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori, premiato con la Carnegie Medal, forse l’unico romanzo ambientato sul Mondo Disco a non far parte di nessun ciclo specifico e quindi non collegato agli altri.

Maestro insuperabile del what if fiabesco, con questo romanzo Pratchett ha rivisitato la fiaba del pifferaio magico di Hamelin e lo ha fatto, ovviamente, in maniera esilarante.

Continua a leggere “[Romanzo] Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori, di Terry Pratchett”

Abarat - Giorni di magia notti di guerra

[Romanzo] Abarat: Giorni di magia, notti di guerra, di Clive Barker

Giorni di magia, notti di guerra è il secondo capitolo della saga di Abarat (qui la mia recensione del primo volume) e consacra di diritto il mio amore per la mente contorta di Clive Barker.
Contorta non solo per la sua anima profondamente horror, o per le creature assurde che brulicano in ogni pagina dei libri di Abarat, quanto per il lavoro maniacale che svolge per ognuna di queste opere.
Le illustrazioni presenti in ognuno dei volumi sono numerose e non sono dei semplici schizzi, ma veri e propri quadri. Inoltre, ho letto in una sua intervista quanto la stesura di Giorni di magia, notti di guerra sia stata travagliata.
Dal sito ufficiale di Clive Barker:

I finished the book in November, read the book and didn’t like it and threw it all away, and began again – which I’ve never done before. So there’s nothing in the second volume of Abarat as it now stands which faintly resembles the first version…

Traduzione mia:

Ho finito il libro a novembre, l’ho letto, non mi è piaciuto, l’ho buttato via tutto e ho ricominciato daccapo – cosa che non ho mai fatto prima. Perciò non c’è nulla nel secondo volume di Abarat, così come appare ora, che assomigli lontanamente alla sua prima versione…

Capito cosa intendo? 😉

Continua a leggere “[Romanzo] Abarat: Giorni di magia, notti di guerra, di Clive Barker”

La forma dell'acqua - Guillermo Del Toro

[Film] La forma dell’acqua, di Guillermo del Toro

Quando di un film se ne parla tanto e riceve critiche entusiaste (quasi) ovunque, quando il regista gode già di un’ottima fama e il suo film in questione viene nominato a ben 13 Oscar, quando ne vince 4, di cui uno per il miglior film… be’, direi che le aspettative crescono tantissimo.
E’ quello che quest’anno è successo con La forma dell’acqua, acclamatissimo film di Guillermo del Toro.

Ma se poi il film non si rivela all’altezza delle aspettative? Sono due ore di noia e disappunto.

Continua a leggere “[Film] La forma dell’acqua, di Guillermo del Toro”

Quando il diavolo ti accarezza

[Romanzo] Quando il diavolo ti accarezza, di Luca Tarenzi

All’inizio ero indecisa se leggere Quando il diavolo ti accarezza, di Luca Tarenzi.
Quando si ha un’ampia lista di libri da leggere e poco tempo per farlo, non è mai facile scegliere da dove iniziare e cosa “sacrificare”. Probabilmente, avrei lasciato perdere se non avessi letto delle ottime recensioni e se il romanzo non fosse stato ambientato nella “mia” Milano, cosa che mi ha incuriosita parecchio.
Alla fine, mi sono comunque decisa, e se c’è una cosa che mi fa più piacere del trovare un romanzo che mi piace, è trovare un romanzo capace anche di abbattere i miei pregiudizi.

Continua a leggere “[Romanzo] Quando il diavolo ti accarezza, di Luca Tarenzi”

Black Panther - Marvel

[Film] Black Panther, di Ryan Coogler

Black Panther è un film di supereroi. Il diciottesimo di casa Marvel, uscito ben dieci anni dopo quel primo Iron Man che aveva aperto la strada all’invasione dei cinecomics.
Eppure, ora che l’ho visto, lo posso affermare con certezza: Black Panther è un film di cui il mondo aveva bisogno.

Alleluja al 2018 che ce l’ha finalmente donato.

Continua a leggere “[Film] Black Panther, di Ryan Coogler”