Copertina recensione di L'anno della Lepre

[Romanzo] L’anno della lepre, di Arto Paasilinna

E’ strano come certi libri entrino a far parte della nostra vita e finiscano col lasciare un segno indelebile.
E’ un po’ come quegli incontri (rarissimi), dove con l’altra persona scambiamo appena poche chiacchiere, eppure già ci sembra di conoscerle da una vita; ci sentiamo compresi ed entriamo subito in sintonia come non ci è mai accaduto con nessun altro. Sembrano incontri tutt’altro che casuali, sebbene non abbiamo fatto nulla perché accadessero. Volendo azzardarci, potremmo addirittura chiamarlo Destino.
Ecco, più o meno è quello che è accaduto a me con L’anno della lepre.
Mi è stato regalato anni fa, da una mia ex collega di lavoro. Avendo saputo della mia passione per la scandinavia e del mio ritorno da un viaggio in Finlandia, ha pensato che avrei apprezzato questo romanzo, che per lei significava molto.
Non si sbagliava.

Continua a leggere “[Romanzo] L’anno della lepre, di Arto Paasilinna”